Chieti, arresto pusher e titolari locali

Tre persone arrestate, oltre 200 grammi di cocaina e cento di hashish sequestrati insieme con 8.000 euro in contanti e materiale per confezionare gli stupefacenti. E' il bilancio di un'operazione della Squadra Mobile della Questura di Chieti scattata ieri dopo una settimana di indagini scaturite dai movimenti e i contatti di un pusher che ha condotto gli investigatori in due noti locali di Chieti Scalo, un pub e una braceria, risultati di proprietà di uno degli arrestati. In carcere, per detenzione a fine di spaccio di stupefacenti, i fratelli Andrea e Simone di Muzio, di 34 e 25 anni, il più giovane dei quali titolare di entrambe le attività, oltre a loro è stato arrestato un 25enne, Michele Montuori, ritenuto dagli investigatori un pusher. Prima, però, un inseguimento in auto durante il quale ha speronato una delle auto della Polizia.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoWeb
  2. Chieti Today
  3. AbruzzoinVideo
  4. AbruzzoWeb
  5. Lanciano News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vacri

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...